Recensione a “Seth Mackroy” di Deborah Fasola

Ciao a tutti,

eccomi qui a parlarvi del nuovo romanzo dell’autrice Deborah Fasola, “Seth Mackroy”. 

Premesso: ho letto moltissimi romanzi di Deborah, ma vi devo dire che questo è entrato a gamba tesa nella hit dei miei preferiti.

Seth Mackroy di [Fasola, Deborah]

 

Trama:

 

Sono Seth Mackroy e sono una leggenda.
Tutti mi conoscono, mi vogliono ingaggiare o mi temono.
Sono un fulmine sulle quattro ruote e un diavolo nella vita di tutti i giorni.
Il mio è un lavoro oscuro, una vita da fuorilegge, dove la sola cosa che conta sono i miei fratelli e la mia famiglia allargata.
Tutto procede a meraviglia, fino a quando non spunta Eris, la sorellina di orfanotrofio di Brent, il mio fratello acquisito, che giunge a New York per cercarlo e per me rappresenta soltanto un terribile contrattempo ed errore. La ragazzina è appena maggiorenne mentre noi siamo uomini di malaffare e siamo anche costantemente in pericolo per questo; supportata da Brent, però, nonostante io tenti di terrorizzarla con ogni mezzo lecito o meno per spingerla ad andare via, lei decide di restare.
Ed Eris non è come le altre. Lei è impudente, ribelle, giovane, pura e bellissima e man mano che sono costretto ad averci a che fare, la mia oscurità inizia a sentirsi incredibilmente attratta da tutta la sua luce, pur sapendo di non poterla avere mai.
Brent, infatti, mi ha vietato anche solo di sfiorarla e mi ha chiesto di proteggerla, solo che io non posso, non voglio… i nostri continui contatti mi confondono e mi fanno scorrere il fuoco nelle vene più di quando guido, più di quando corro e rischio la mia vita.
Così però trascinerò anche lei nel mio inferno quotidiano fatto di fughe, adrenalina, corse folli su quattro ruote e polvere da sparo, ma anche in quello del mio cuore di ghiaccio dove albergano troppi demoni e troppi segreti, e dove temo che un grosso buco nero la possa inghiottire.

 

Tra rocamboleschi inseguimenti, malavitosi, passioni, famiglia e amicizia, sullo sfondo di una New York cattiva e pericolosa, il senza cuore Seth imparerà ad amare e la sua bambina, a crescere e a diventare quello che mai avrebbe creduto, anche se tutto ciò avrà un altissimo prezzo da pagare. 

 

La mia recensione:

 

Ho iniziato a leggere e mi si sono incollati gli occhi allo schermo del lettore lettore ereader. 

È intenso.

La storia di Eris e di Seth è molto coinvolgente, ricca di colpi di scena, colma di imprevisti…

«Non chiamarmi in quel modo. Sei un pezzo di merda, Seth Mackroy, te l’ha mai detto nessuno?»

«Tutti. Continuamente. Quindi, per favore, se devi tornare a rivolgermi la parola d’ora in poi, dimmi qualcosa che già non so» parlo davvero scuro in volto e poi mi giro, fingendomi stanco di starla a sentire e di quella stupida lotta che è iniziata tra noi, anche se stanco non lo sono affatto: ci passerei ore così, nel suo sguardo, tra le sue ciglia e le sue paure.

Fasola, Deborah. 
Seth Mackroy (Italian Edition) 
(posizioni nel Kindle 1775-1779). 
Edizione del Kindle.

Eris è una diciottenne dall’aria pulita e dal triste passato, capace di provare una grande dedizione nei confornti del “fratello” Brent, con cui ha vissuto in orfanotrofio.

Una volta maggiorenne, lascia la famiglia adottiva per ritrovarlo ed è così che s’imbatte in Seth, con cui Brent vive e “lavora”.

Ma, se loro due sono ancora ragazzetti sulla soglia dell’età edulta, Seth è già un uomo. Già smaliziato, già capace di tutto: uno che vive a cavallo tra legalità e crimine. È troppo per una ragazzina come lei.

Eris s’innamora di Seth e cade nella spirale oscura del suo mondo, nella sua vita sdregolata.

Lì non c’è giusto o sbagliato: lì esistono soltanto la sopravvivenza, l’eccitazione il desiderio di soldi. E, soprattutto, la voglia di riscatto.

Sento Brent che mi chiama mentre lo faccio, ma so che tanto ormai mi odiano tutti e non me lo merito neanche.

È di Seth la colpa. Di Seth che prima si fa lei e poi bacia me per farmi stare zitta, facendomi solo imbestialire di più. È per lui che succedono cose simili.

Fasola, Deborah. 
Seth Mackroy (Italian Edition) 
(posizioni nel Kindle 1775-1779). 
Edizione del Kindle.

 

In questo modo Eris scopre cos’è l’amore, quanto può esploderle nel petto, quanta parte di sè può può donargli: perchè Seth è Seth.

Pericoloso: più di quanto lei stessa non immagini. Affascinante più di quanto si possa tollerare.

Oltre la trama, la cosa che colpisce di questo romanzo è la scrittura lucida dell’autrice, che ha saputo dosare alla perfezione emozioni e scorrevolezza, che non vengono mai a mancare.

Abilmente scritto in prima persona, ha lasciato ai protagonisti la parola, alternando Eris a Seth e riuscendo a creare la giusta suspense tra gli accadimenti di una vita eccitante e sregolata, e una ricca sfera emotiva.

A volte, mi è sembrato di essere assorbita dalle pagine, di stare a fianco ai protagonisti, come se stessi davvero guardando un film.

A lettura conclusa, mi è rimasto dentro un senso di perdita, che non sono ancora riuscita a colmare con un’altra lettura altrettanto intensa.

Quindi Deborah… ne scrivi un altro?

Ovviamente vi consiglio di leggerlo.

Qui sotto c’è il link per l’acquisto.

https://www.amazon.it/Seth-Mackroy-Deborah-Fasola-ebook/dp/B07PBD288T/ref=sr_1_fkmrnull_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=Seth+deborah+fasola&qid=1553867928&s=books&sr=1-1-fkmrnull

Precedente Il nuovo romanzo di Rossana Lozzio "La musica eri tu" Successivo Segnalazione di "Dietro lo sportello (un diavolo per capello) " by Candy Cos